Le Colline Veronesi

Tra arte e sapori

Vigneti, ville, pievi, castelli, corti, cantine e coinvolgenti feste locali. Questo sono le colline veronesi, dalla Valpolicella all’est della provincia, terre di vini pregiati e atmosfere incantate.
Tra viti, olivi e ciliegi, capolavori d’arte e cultura donano al territorio un tocco di ammaliante semplicità e profumati calici di vini bianchi e rossi rivelano al primo assaggio l’indissolubile legame con la cultura enologica.

Sapori e tradizioni di un tempo tornano nei ristoranti locali e nelle trattorie, luoghi di ritrovo e condivisione di gusti indimenticati.
Abitate sin dal neolitico, le nostre colline sono conosciute per i loro eccellenti vini, il Valpolicella, l’Amarone, il Recioto, il Soave ad est, il Bardolino, il Custoza ed il Lugana nelle colline a sud del lago, i vini della terra dei forti della zona della Valdadige.

Ma intorno ad un vino e alla sua produzione ci sono paesaggio, gente, cultura, storia. Ed ecco allora le strade del vino: percorsi tra cantine e aziende agricole che lasciano scoprire pievi romaniche e sontuose ville, possenti castelli di mura merlate e siti naturali ed archeologici di straordinaria bellezza.

Offerte speciali